Specimen. The Babel Review of Translations

Specimen. The Babel Review of Translations

Specimen.
The Babel Review of Translations

è on-line: www.specimen.press
con testi inediti e nuovi di Derek Walcott, Enrique Vila-Matas, Giorgio Orelli, Aleksandar Hemon, Xiaolu Guo, Clemens Umbricht e un dossier sulle nuove voci palestinesi a cura di Adania Shibli. In una ventina di lingue. Per cominciare. 

E Specimen, la prima rivista web intensamente tipografica
e interamente multilingue, verrà presentata al pubblico
di Babel al Teatro Sociale sabato 17 settembre, alle ore 16.00. 
Intervengono la scrittrice palestinese Adania Shibli e gli 
specimen Vanni Bianconi, Matteo Campagnoli e Matteo Terzaghi.

Babel crea Specimen, una rivista culturale on–line che esplora le molteplici forme della traduzione. Specimen commissiona, traduce e pubblica testi in ogni lingua e ogni alfabeto, scritti da una super famiglia di caratteri che attraversano tipologie, realtà letterarie e forme culturali diverse. Specimen frequenta i confini e le loro figure ibride, è fluente nei dialetti, progredisce per digressioni, si sente a casa nell’assenza di casa e salta sempre prima di guardare.

www.specimen.press

babel_cat_small