Monique Schwitter

Monique Schwitter

è nata a Zurigo nel 1971 e vive ad Amburgo dal 2005. Ha studiato recitazione e regia a Salisburgo e ha avuto ingaggi, tra gli altri, in teatri di Zurigo, Francoforte, Graz e Amburgo. Dal 2010 scrive romanzi, racconti e opere teatrali. È membro della Libera Accademia di Belle Arti di Amburgo. Nel 2006 ha ricevuto il Premio Robert Walser e il Premio della Fondazione svizzera Schiller per la raccolta di racconti «Wenn’s schneit beim Krokodil», nel 2015 il Premio del libro svizzero per il romanzo «Eins im Andern» e nel 2016 il Premio svizzero di letteratura.

 
Serata d’apertura
Babel vi invita a Palazzo Civico per l’apertura ufficiale della dodicesima edizione e un aperitivo–cena, preparato da Etimo, in compagnia degli ospiti del festival. I primi incontri letterari sono con i giovani poeti del progetto Poethreesome, Gaia Grandin, Michael Fehr e Andrea Bianchetti, e con Carlotta Bernardoni Jaquinta e le scrittrici svizzere Anne Brécart e Monique Schwitter che, al crepuscolo, muovono i primi passi verso quello che segue.

Palazzo Civico, venerdì 15 settembre, ore 18.00

babel_cat_small