Meike Ziervogel

Meike Ziervogel

nata in Germania, si è trasferita a Londra nel 1986 per studiare lingua e letteratura araba. Nel 2008 ha fondato la casa editrice Peirene, specializzata in traduzioni da lingue europee. Nel 2012 è stata scelta da “Time Out” tra le 100 persone più innovative nell’industria culturale. Meike è anche autrice di tre romanzi scritti in inglese, con una prosa non lineare, imagistica e frammentata.

«Ho commissionato Breach a Olumide Popoola e Annie Holmes, che si sono recate nel campo rifugiati di Calais per ascoltare storie e distillare un’opera narrativa sulla fuga, la speranza e l’aspirazione. Allo stesso tempo, quest’opera prende sul serio anche le paure delle persone che vogliono chiudere le frontiere di questo paese. Questo è il dialogo che non ha luogo nella vita reale. Un’opera d’arte può contribuire a colmare una lacuna». Meike Ziervogel

Londra > Calais, 2015.
Un progetto di ascolto e di scrittura a quattro mani e infinite voci nella Giungla di Calais.

Teatro Sociale, domenica 18 settembre, ore 16.00

babel_cat_small