Maurizia Balmelli

Maurizia Balmelli

Nata a Locarno nel 1970, vive a Parigi. Traduce dal francese e dall’inglese, e tra i suoi autori troviamo un buon numero dei migliori scrittori contemporanei: Cormac McCarthy, Aleksandar Hemon, Agota Kristof, J.M.G. Le Clézio, Romain Gary, Emmanuel Carrère, Jean Echenoz, Martin Amis.L’anno scorso a Babel ha ricevuto il Premio Terra nova della Fondazione svizzera Schiller per la traduzione di Cuore di bestia.

«GIÀ AVANTI DI USCIRE LA MATTINA BUTTO GIÙ UN BEL GOCCIO E LE COSE SI IMBALLANO, COME LA PAGLIA. PRIMA STO TUTTO STORTO E HO L’AGLIO IN BOCCA E NON SOPPORTO CHI VUOLE LE CAREZZE COME I CAGNETTI CHE HAN LA MORVA. MI SCIACQUO LA TESTA SOTTO IL RUBINETTO E SON GIÀ LÌ CHE TIRO FUORI LE MACCHIE. LA VULVA TRACCHEGGIA, SI STROFINA IN UN ANGOLO E SI ASCIUGA IN CUCINA».

DA: CUORE DI BESTIA, KELLER EDITORE, 2013, TRADUZIONE DI MAURIZIA BALMELLI

«COME CÉLINE HA INVENTATO UNA LINGUA URBANA… COSÌ REVAZ RICREA UN PARLARE CONTADINO». LE TEMPS

Con Noëlle Revaz

Teatro Sociale, sabato 19 settembre, ore 10.30

Incontro preceduto dalla presentazione di Viceversa Letteratura.

babel_cat_small