Linton Kwesi Johnson

Linton Kwesi Johnson

nato nel 1952 in Giamaica, è emigrato a Londra nel 1963. Membro delle Black Panthers, presto ha iniziato a scrivere poesia di protesta. LKJ è il creatore della “dub poetry”, forma poetica che unisce basi dub reggae e versi recitati, spesso in patois giamaicano. Leggenda vivente, precursore del rap, performer, produttore, vincitore di una quantità di premi e di onorificenze, LKJ è il secondo poeta vivente, e l’unico poeta di colore, a essere stato pubblicato nella Penguin Modern Classics.

“ch’è la stessa sindrome di Caino e di Abele
molto più antica della caduta di Babele
ma nel nuovo ordine mondiale un’atrocità
è una lingua nuova per la barbarità
omicidio di massa
normalizza
pogrom
razionalizza
genocidio
sanitizza
e l’antico peccato di clan
che ora pulizia etnica si chiama”.

da: Selected Poems, Penguin 2006, tradotto da Babel

Giamaica > Londra, 1963.
Inglan is a bitch. Dere’s no escapin it. Dere’s no runnin’ whey fram it.
Inglan is a bitch. Fi true.

Teatro Sociale, sabato 17 settembre, ore 18.00

babel_cat_small