Anne Brécart

Anne Brécart

Nata nel 1960, Anne Brécart ha trascorso l’infanza e l’adolescenza a Zurigo. È autrice dei romanzi Cœurs silencieux (Zoé, 2017), La Femme provisoire (Zoé, 2015), La Lenteur de l’aube (Zoé, 2012), Le Secret du lac (ill. Anna Luchs, OSL Œuvre suisse des lectures pour la jeunesse, 2011), Le Monde d’Archibald, (Zoé, 2009), Angle mort (Zoé, 2002), Les Années de verre (Zoé, 1997). È iinoltre traduttrice letteraria dal tedesco (Gerhard Meier) e organizza atelier di scrittura. Anne Brécart vive a Ginevra.

 
Serata d’apertura
Babel vi invita a Palazzo Civico per l’apertura ufficiale della dodicesima edizione e un aperitivo–cena, preparato da Etimo, in compagnia degli ospiti del festival. I primi incontri letterari sono con i giovani poeti del progetto Poethreesome, Gaia Grandin, Michael Fehr e Andrea Bianchetti, e con Carlotta Bernardoni Jaquinta e le scrittrici svizzere Anne Brécart e Monique Schwitter che, al crepuscolo, muovono i primi passi verso quello che segue.

Palazzo Civico, venerdì 15 settembre, ore 18.00

babel_cat_small