Alganesh Fessaha

Alganesh Fessaha

da quarant’anni in Italia, è di origine eritrea. È fondatrice e presidente della ONG Ghandi, nata dall’unione di un gruppo di medici, professori universitari e avvocati e rivolta al sostegno di bambini, adolescenti e donne attraverso progetti di assistenza in diversi Paesi africani, in Europa e in India. L’impegno di Fessaha è indirizzato in particolare alle migliaia di persone che, in fuga dalla leva obbligatoria e dai lavori forzati del regime eritreo di Isaias Afewerki, diventano vittime del traffico di esseri umani. 

Mediterraneo, oggi.
L’edizione di Babel dedicata a Londra intesa come crogiuolo di migrazioni ospita un incontro sulla frontiera e sul Mediterraneo curato da Moby Dick di Rete Due.

Teatro Sociale, sabato 17 settembre, ore 10.00

babel_cat_small